Carta conto N26 Opinioni, Recensione, Costi

Quante volte vi è capitato di trovarvi al ristorante con gli amici e dover dividere il conto in parti uguali, ma nessuno aveva i soldi contati?

Oppure, quante volte siete giunti al momento del pagamento di un acquisto online e di chiedere la carta a qualcun’altro?

E’ successo certamente a tutti: arriva, infatti, un momento della vita in cui cerchiamo il prodotto migliore sul mercato per gestire il nostro denaro in modo semplice e sicuro.

Oggi ne esistono molti che permettono di aprire un vero e proprio conto corrente, controllare le transazioni tramite app, scambiare soldi con gli amici, spesso in modo gratuito, pagare ovunque, anche online, e caricare lo stipendio direttamente su una carta che ha i vantaggi di una prepagata e la sicurezza di una carta di debito.

Ciò che la maggior parte delle persone cerca è un servizio con costi rasenti lo zero, smart e senza sorprese. Ormai, con i conti più moderni possiamo dire addio alla fila in filiale, all’ home banking per niente user-friendly, ai bonifici costosi e ad altre difficoltà dei tradizionali servizi bancari.

Le soluzioni facili e rapide esistono ed oggi ve ne voglio proporre una approdata da poco anche in Italia: la carta N26, il servizio 100% virtuale con la sicurezza garantita di una banca tedesca conosciuta in tutto il mondo.

La carta conto N26 è una delle migliori dell’ultimo anno: è emessa da una banca online al passo coi tempi, adatta a quei giovani che devono gestire i primi stipendi, gli acquisti online e vogliono avere sempre sott’occhio le spese.

Carta prepagata N 26 Recensione carta di credito

Cos’è la carta prepagata N26 e da chi è emessa?

N26 è una banca tedesca, con sede a Berlino, online solida e affidabile, che propone servizi a livello internazionale, tra cui, appunto, la carta conto N26. Opera sotto supervisione del regolatore bancario tedesco ed è conforme a tutti i requisiti fissati dalle normative europee. La versatilità, la modernità e la velocità della carta Mastercard N26 non è di certo passato inosservato neanche nel nostro paese: le opinioni di chi l’ha attivata, le recensioni online e il passaparola hanno incuriosito ben 500mila clienti che hanno attivato la carta N26.

E’ pensata per tutti, dai giovani che vogliono avere tutto a portata di smartphone, ai professionisti con partita iva, da chi è stanco di inutili burocrazie a chi ha degli obiettivi di risparmio.

La carta N26 presenta il circuito Mastercard ed è collegata a un codice IBAN italiano: ciò consente di fare acquisti online in tutta sicurezza, pagare le bollette, inviare e ricevere denaro (grazie alla funzionalità MoneyBeam e fino a una massimo di 1.000 euro), bloccare la carta o attivarla, prelevare presso gli sportelli ATM fino a 2.500 euro al giorno e spendere, con la carta, fino a un massimo di 5.000 euro al giorno (la spesa totale mensile, comunque, non deve superare i 20.000 euro). L’app, graficamente comprensibile e chiara, non vi lascerà sfuggire neanche un movimento del vostro conto.

Aspetti di cui tenere presente prima dell’apertura di un conto N26

N26 può essere utilizzato come conto corrente o carta prepagata in base alle proprie esigenze. E’ veloce da attivare, facile da usare e sicuro. Non è un servizio a costo totalmente pari a zero, questo deve essere chiaro: è emesso da una banca e qualcosa ci deve guadagnare! In confronto a qualsiasi altro grande brand bancario, però, i suoi servizi sono molto più economici, riuscendo a risparmiare sulle filiali e sul personale.

Oltre ai costi dei servizi e alle caratteristiche di ogni conto, dovete tenere presente che N26 non ha sedi fisiche in Italia. Ovviamente, se non siete pratici di tecnologia e preferite avere un contatto “umano” con la vostra banca, questo servizio non fa per voi.

Prima di procedere all’attivazione di qualsiasi servizio, entusiasti delle offerte e dei prezzi, quindi, valutate bene tutto il processo di attivazione, i costi, leggete le opinioni dei clienti e fate dei confronti.

N26, come funziona

Aprire un conto corrente N26 è semplicissimo: se siete maggiorenni, vi basterà scaricare una app gratuita, disponibile sia per Smartphone che per computer, e registrarvi attraverso una videochiamata.

Vi verrà chiesta una foto di un documento di identità e l’indirizzo di spedizione per ricevere la carta N26. Una volta ricevuta, senza alcuna spesa, in pochi minuti potrete attivarla seguendo le semplici istruzioni che vi verranno fornite nel documento allegato alla carta. Facile, no?

L’ app è user-friendly e dalla grafica accattivante. Vi permetterà di fare diverse operazioni:

  • caricare la carta N26
  • ricevere e inviare denaro
  • consultare il saldo e i movimenti
  • bloccare la carta di debito e il conto
  • imporre dei limiti di spesa diversi da quelli preimpostati
  • creare un salvadanaio attraverso degli spaces (l’ app creerà automaticamente un piano di risparmio giornaliero: congelerà una somma di denaro che potrete spendere in futuro per le vacanze, per l’acquisto di prodotti o per l’esame della patente)
  • dividere le spese in base a categorie (quanto spendo in ristoranti? Quanto in vestiti?)

È sicuro utilizzare una carta N26?

La domanda che tutti ci poniamo prima di aprire un conto è: i miei soldi saranno al sicuro? Certo, fa sempre un po’ paura pensare che un hacker potrebbe risalire ai nostri dati sensibili e mettere le mani sui nostri soldi, ma N26 garantisce la protezione dei dati personali, del saldo e un affidabile sistema a tre livelli per gli acquisti online. Grazie al Mastercard Securecode e il 3d Secure, potrete acquistare online anche bitcoin o criptovalute sul web. Potrete bloccare la carta in ogni momento, cambiare il codice PIN e imporre dei limiti di spesa. Vi consiglio anche di attivare le notifiche push per avere un maggior controllo delle vostre transazioni.

Per accedere alla app dallo Smartphone serve un username, di solito corrispondente a un indirizzo email, e una password di identificazione. In caso di tentativi di accesso da parte di altri dispositivi, riceverete un sms. Se volete proteggere ulteriormente il vostro conto virtuale, vi basterà impostare il riconoscimento dell’impronta digitale a ogni accesso.

Capirete che il vantaggio dell’app è che avrete totale controllo in tempo reale sui vostri soldi senza dover interagire con un operatore o una filiale.

Dovete anche sapere, dal punto di vista della tutela dei clienti, che i fondi degli utenti N26 sono garantiti dal Fondo tedesco di tutela dei depositi fino a 100.000 €.

È sicuro usare una carta di debito N26 metal o altre carte prepagate?

I costi della carta di credito

Possiamo scegliere tra diversi conti in base alle nostre esigenze:

  • se siete, ad esempio, dei giovanissimi che vogliono un conto corrente da aprire gratuitamente dove accreditare le paghette accumulate e i primi soldi guadagnati con qualche lavoretto (in modo illimitato), potete attivare un conto N26 Standard. Inclusi, avrete 5 prelievi gratis e i successivi costeranno 2€ l’uno. Nel caso preleviate in un paese con valuta diversa dall’Euro, verrà applicata una tassa del 1,7% sul totale prelevato. Avrete certamente tutti i vantaggi base del conto N26, ma nessuna assistenza dedicata, nessuna assicurazione e le offerte esclusive. I vantaggi? Aprire il conto è gratuito e non presenta una durata minima;
  • se avete bisogno di un conto su cui depositare lo stipendio o la pensione, quindi somme maggiori ai 5000 euro, al costo di 9,90 euro al mese (con imposta di bollo di 34,20 euro se la giacenza, appunto, supera i 5000 euro. Tenete presente che, da aprile 2020, questa spesa sarà a carico di N26), allora la soluzione è la carta prepagata N26 You (prima N26 black) è il pacchetto che cercate. E’ adatto a tutti coloro che devono effettuare operazioni quotidianamente e in viaggio. Non presenta alcuna commissione, né in Italia né all’estero e presenta una copertura assicurativa sugli spostamenti e le emergenze sanitarie della vostra famiglia (grazie alla collaborazione con Allianz Global Assistance). Avrete la possibilità di chiedere una carta Mastercard aggiuntiva (disponibile in 5 colori!) e approfittare degli sconti presso i partner;
  • N26 Metal, invece, è una carta di debito dal design unico ed elegante, essendo in acciaio inossidabile. Oltre ai vantaggi della carta You, con 16,90 euro al mese, con N26 Metal avrete accesso a diversa agevolazioni esclusive, sconti e copertura assicurativa Smartphone inclusa nel canone mansile;
  • Esistono anche soluzioni per professionisti e freelance, ovvero i conti correnti Business (N26, gratuito, e You Business, a 9,90 euro al mese). Rispetto alle soluzioni per privati, i conti Business offrono lo 0.1% di cashback su ogni acquisto effettuato per la propria attività. Che differenze vi sono tra i due conti Business disponibili? N26 Business non presenta il pacchetto assicurativo Allianz e prevede delle commissioni sui prelievi.

Come Ricaricare N26

Le ricariche possono avvenire alcuni veloci modi:

  • Alla cassa del supermercato, ad esempio. Per ora, le uniche catene che accettano questa procedura sono Pam Panorama e Penny Market. Pazzesco, vero? Grazie al servizio Cash26, vi basterà generare un importo dall’app e mostrare il codice a barre al cassiere. In questo modo, potrete caricare i contanti o anche effettuare un prelievo. Il deposito prevede dei limiti: fino a 999 € in 24 ore e un minimo di 50 € per volta. Si possono prelevare gratuitamente 200€ per transazione e 900€ al giorno;
  • Tramite bonifico SEPA, poiché il conto bancario N26 presenta un IBAN;
  • Tramite ricezione di denaro grazie alla funzione MoneyBeam, la funzionalità del conto N26 per inviare e ricevere soldi

Al momento, non essendoci filiali, non si può eseguire un versamento presso una banca.

N26 Iban italiano

Da aprile 2020 N26 fornirà a tutti i clienti un IBAN italiano. Quali sono i vantaggi? Potrete pagare le bollette e gli abbonamenti direttamente con il vostro conto corrente N26. Inoltre, non tutte le aziende in Italia accreditavano lo stipendio sul conto corrente N26 poiché dotato di un IBAN tedesco. Fortunatamente, questo ostacolo è stato superato e se state pensando di aprire un conto smart online dove accreditare lo stipendio, sappiate che N26 può essere la soluzione.

Pro e contro della carta N26

Ricapitolando:

  • N26 permette ai clienti di aprire il proprio conto corrente in totale sicurezza e con zero spese iniziali ma, d’altra parte, il conto N26 Standard presenta poche agevolazioni di base e per godere di veri e propri vantaggi bisogna investire anche meno di 10 euro al mese;
  • La carta Mastercard N26 è gratuita e si riceve comodamente al proprio domicilio in poco tempo, è utilizzabile online e nei negozi anche con modalità contactless;
  • Le transazioni sono completamente gratuite, tranne i prelievi in valute diverse dall’Euro per chi apre un conto Standard;
  • Si possono accreditare fino a 5000 euro gratuitamente, dopo questa cifra il costo è di circa 35 euro come imposta di bollo;
  • L’app è bella e chiara, si può proteggere con sicurezza e permette di seguire in real time i movimenti del proprio conto. Il controllo totale delle proprie finanze è garantito e, in caso di smarrimento o per ulteriore tutela dei risparmi, si può bloccare facilmente;
  • Grazie alla partnership con Tranferwise (di cui parlerò nel penultimo paragrafo), è possibile inviare bonifici internazionali risparmiando i costi di gestione e le tasse sul cambio di valuta;
  • I bonifici sono istantanei e gratuiti in tutto il mondo;
  • La sicurezza è garantita dall’affidabilità di una banca tedesca che opera da anni sul mercato internazionale e che vanta milioni di clienti in tutto il mondo;
  • Vi sono vari e comodi metodi per prelevare e versare, ma tra questi non vi sono le filiali. Stesso problema riguarda il servizio clienti, attivo telefonicamente, ma non di persona;
  • E’ 100% compatibile con i servizi Google Pay ed Apple Pay;
  • Una volta N26 forniva solo un IBAN tedesco, ma con l’ IBAN italiano oggi i clienti possono liberamente accreditare lo stipendio e pagare le utenze.

N26 Recensioni

Sì, per tutti i vantaggi sopra elencati.

Curiosando online su Trustpilot ed altri siti simili, potrete leggere numerose informazioni e recensioni sull’ utilizzo della carta prepagata N26.

“Conto gratuito, facilissimo da aprire e la cosa che mi piace di più è la funzionalità Spaces che ti permette di dividere i tuoi risparmi in più salvadanai” Ruben

APP molto chiara e intuitiva. Servizio clienti via chat veloce ed esauriente” Giovanni

“Nuovo cliente N26, da poco tempo utilizzo i loro prodotti. Il primo contatto con il Servizio Clienti, via chat in App, è stato immediato e semplice. Le informazioni fornite sono state accurate e il mio problema risolto in modo adeguato” Emanuele

“Tutto perfetto! Banca molto affidabile. Mai nessun problema. Al momento dell’attivazione si possono guadagnare 15 euro di bonus per essersi iscritti e 15 per ogni amico che si presenta a N26” Marilisa

“Da quando utizzo N26 non vado più nella mia banca perché riesco a fare tutto da solo. Mi sento completamente autonomo” Marco

L’impatto che la carta di credito N26 ha avuto sugli utenti di tutto il mondo è evidente soprattutto nei numeri: 3.5 milioni di clienti in Europa si sono affidati alla “Banca per Smartphone” proposta da N26 e la maggior parte di loro si ritiene soddisfatta.

L’azienda è al passo coi tempi e cerca sempre nuove collaborazioni e investimenti per garantire ai suoi utenti un’esperienza oltre le aspettative.

Qualche alternativa

Ovviamente, ogni persona ha delle specifiche necessità e può confrontare la carta N26 con altre carte prepgate sicure, come quelle che seguono:

N26 vs Hype

La carta Hype rasenta davvero il costo zero di servizio. Come il conto N26, può essere attivata in pochi minuti, online e gratuitamente.

La carta Mastercard vi sarà recapitata a casa e sarà collegata a un codice IBAN italiano emesso da Banca Sella (dove si possono anche effettuare dei versamenti).

Come con la carta Mastercard N26, dovrete scaricare l’app e lì potrete gestire il vostro denaro: leggeretela lista movimenti, creerete un salvadanaio per il risparmio, usufruirete del cashback su molti prodotti e avrete tutta la sicurezza garantita da Hype.

Il costo varia in base a quanti soldi volete caricare: il servizio base di Hype è gratuito ma, ad esempio, non potrete accreditare lo stipendio (questo perché il servizio è aperto anche ai minorenni), mentre la carta Hype Plus costa 1 euro al mese senza limiti di giacenza.

I versamenti si pagano con piccole somme, a differenza di N26 con cui sono gratuiti.

Hype, inoltre, non presenta alcuna copertura assicurativa su viaggi e spostamenti.

N26 vs Revolut

Revolut è una carta Mastercard pensata per chi viaggia e non vuole incontrare costose e poco chiare tasse di cambio.

Anche in questo caso basta scaricare l’app e richiedere la carta che arriverà comodamente a casa vostra al costo di 6€.

Gli utenti possono inviare e ricevere denaro, eseguire bonifici istantaneamente e senza costi, tenere sott’occhio i propri risparmi e programmare le spese. Il bello è che si possono eseguire transazioni anche con utenti non clienti Revolut.

Il piano Standard prevede solo delle commissioni se si superano le 500 sterline per una transazione, mentre il piano Premium, al costo di 7,99 euro al mese, è dedicato a chi viaggia molto e cerca un conto corrente economico e sicuro.

Quest’ultimo non ha costi per le transizioni. Vi è anche la possibilità di aprire un account Business, se siete professionisti o aziende, e uno Metal se volete approfittare del cashback dell’1% sui vostri acquisti

N26 vs Transferwise

Transferwise è un conto multivaluta presente in 50 paesi con cui inviare e ricevere denaro all’ estero al tasso di cambio reale.

Creare un profilo TransferWise è gratuito e non ci sono mai commissioni mensili o saldi minimi. Sono previste, però, piccole commissioni per il cambio di valuta, meno di 1 € comunque.

Transferwise non è adatto solo ai privati, ma anche alle imprese per ricevere pagamenti dall’estero senza commissioni. Come Hype e N26, anche Transferwise emette una carta di debito a circuito Mastercard con delle limitazione per garantire la sicurezza in caso di furto o smarrimento.

Ad esempio, si può prelevare fino a 200£ ogni 30 giorni. Per chi non volesse possedere un conto, Tranferwise permette di usufruire del servizio di trasferimento del denaro direttamente dal sito web. Transferwise non presenta un IBAN italiano.

Perché scegliere una carta di debito Mastercard N26

Il conto N26 è davvero vantaggioso se si considera la user-experience e la facilità di utilizzo.

Oggi gli utenti vogliono un conto trasparente, smart, sicuro e su cui avere controllo. L’app N26 è comprensibile e con tutta una serie di gadget che al consumatore piacciono parecchio (pensate agli spaces!), il conto non presenta i soliti costi gestionali elevati e spesso nascosti e poi dite addio ai tempi di attesa e alla burocrazia inutile!

Visita il sito ufficiale di carta N26: